Categorie

Abbiamo sottoposto a "walking test" un volontario
e abbiamo fatto una scoperta interessante!

Il walking test, o "test del cammino", o "test della camminata", misura la distanza che un soggetto è in grado di percorrere camminando il più velocemente possibile su una superficie piana in un certo lasso ditempo, comprese tutte le interruzioni che il soggetto ritiene necessarie. 

Serve a valutare la capacità di percorrere una certa distanza e rappresenta una misura rapida ed economica per valutare la capacità di svolgere le normali attività quotidiane o, di converso, il grado di limitazione funzionale del soggetto.

Il nostro volontario si è sottoposto a tre test successivi utilizzando degli ausilii respiratori. Specificatamente il primo test è stato compiuto utilizzando una bombola di ossigeno impostata ad un valore di 2 l/min; il secondo test ha visto utilizzare un concentratore portatile di ossigeno, sempre a 2 l/min; mentre per il terzo test si è sfruttato sempre il concentratore di ossigeno, ma ad un valore di 4 l/min.

I risultati sono stati riportati qua sotto, in questa tabella (clicca sulle immagini per ingrandire).

Come si può chiaramente vedere, già il passaggio da bombola a concentratore di ossigeno ha dato buoni risultati (anche se non eccessivamente superiori) ma, dopo che è stato incrementato il flusso da 2 a 4 l/min, i risultati ottenuti si sono elevati oltre le più rosee previsioni!

 
Con O2 a 2 l/min

Paziente 1 - O2
Con concentratore a 2 l/min

Paziente 2 - 2 l/min
Con concentratore a 4 l/min

Paziente 3 - 4 l/min

Compara 0

Nessun prodotto

Per determinare Spedizione
0,00 € IVA
0,00 € Totale

Prezzi IVA inclusa

Completa l'ordine